Diffusione di Internet con i social network

 
 
 L'Istat ha pubblicato i dati relativi alla diffusione di Internet in Italia, confrontandoli con quelli degli altri Paesi europei. Il Belpaese si colloca solamente al 22esimo posto (con una percentuale del 62%) per numero di famiglie che accede al Web da casa (la media è del 73%). Un dato modesto che ci posiziona nella stessa fascia della Lituania.

Ancora peggiore il dato relativo alla disponibilità di accesso con banda larga: il 52% ottenuto dall'Italia la colloca sull'ultimo gradino della classifica, con una differenza abissale rispetto alla media europea (che è del 68%). Da questo punto di vista la strada da percorrere è ancora lunga. Sono interessanti le risposte di chi ancora non ha Internet: il 41,7% ha dichiarato di non essere in grado di utilizzarlo mentre solo il 9% ritiene il servizio troppo costoso.

Sorvolando su queste percentuali scoraggianti, analizziamo altri dati della ricerca dell'Istat dai quali emerge che il 48,1% di chi utilizza il Web ha un profilo su un social network, percentuale che sale al 76% se si analizzano i giovani fra i 15 e i 24 anni. Elevate le cifre relative alla tipologia di utilizzo della Rete: 80,7% per controllare la posta elettronica, 68,2% per reperire informazioni, 52,7% per chattare o scrivere su un forum. Cresce, infine, anche il numero di persone che sfrutta Internet per acquistare beni o servizi: 26,3%.

Autore: Redazione cellulare-magazine.it
Pubblicato il: 21/12/2011
Fonte: http://cellulare-magazine.it/sito/news/14453/Cresce_Internet__ma_non_troppo.php
 

Torna alla lista        Stampa