Mentre Google rilascia la versione 18 del suo browser Chrome (in assoluto il più giovane e però il più aggiornato, Firefox è alla 11 e Internet Explorer alla 9) arrivano i dati di diffusione di NetApplication . E se dai precedenti report di dicembre 2011 sembrava che l'ascesa di Chrome fosse inarrestabile come il declino di Explorer, in questo si registra un'inversione. Secondo NetApplication la quota attuale di Internet Explorer è del 53,83%. Google Chrome totalizza un 18,75% di preferenze, scendendo dal 19,11%.

Mozilla Firefox tiene bene ; lo scenario è completamente cambiato in meno di dieci anni, dal dicembre 2004 in cui Internet Explorer registrava il 90% degli utenti.

 A favore del risultato ha inciso il forte marketing di Microsoft nei confronti di Internet Explorer 9, l'ultima versione stabile del browser. E senza nessun dubbio, la migliore da molto tempo a questa parte, moderna e veloce. A breve poi arriverà sul mercato Windows 8, che incorporerà Internet Explorer 10 e porterà il programma in un ambiente diverso, touch, in cui anche i tablet diranno la loro sui numeri di diffusione dei browser.

Torna alla lista        Stampa